mercoledì 19 dicembre 2012

Relazioni di somiglianze fra Sardinna ed Egitto: 5000 anni fa

di Mikkelj Tzoroddu

                                                           Bronzetti e scrittura 
è possibile vedere le riproduzioni fotografiche di graffiti rupestri, effettuate su un sito posto a nord di Assuan, chiamato Nag el-Hamdulab.
Una volta andati e viste che abbiate le riproduzioni fotografiche, anche in negativo, vi farete un’idea che sarà vostra ed unica, in quanto derivante da tutto ciò che voi siete, umanamente, spiritualmente e culturalmente. Non possono esservi pertanto due visioni identiche, su cento che guardano, vedono, considerano, si avranno cento letture diverse. Ma, soltanto se i cento soggetti sono tutti vergini, non irreggimentati, altrimenti si avranno molti pareri copia. Ho individuato le seguenti analogie.

Dalla figura 4
In alto a sinistra, ho individuato il particolare che è qui riprodotto (in negativo), perché mi ricorda, un poco, il bronzetto da Nule che gli è affiancato:


Dalla figura 6
Il particolare al centro del natante in secondo piano, vicino a quello che sembra l’albero dello stesso natante, è qui appresso riprodotto. Questo particolare mi ricorda, molto, i bronzetti che gli sono affiancati, il primo da Teti, il secondo da Padria: 

Dalla figura 7
Il particolare, con più soggetti, in basso a destra della figura, che qui è presentato, mi rimanda (specie il primo soggetto a sinistra) facilmente al bronzetto, che gli è affiancato, da Urzulei:

Dalla figura 6
Abbiamo preso la parte superiore della stessa, per rappresentare un insieme dell’ampio repertorio scrittorio che è lì contenuto. Solo per la mia ignoranza nella materia epigrafica, la vista di questo insieme segnico, mi ha rimandato ad un set da poco discusso dal Sanna, che è rappresentato appresso (che forse ha nulla a che vedere con esso), che ritengo molto interessante: 


Molte altre analogie sono individuabili.