mercoledì 13 marzo 2013

Sondaggio sulle statue di Monte Prama: i risultati

Un mese fa abbiamo lanciato da queste pagine un piccolo sondaggio, che ha raccolto 185 voti:


L' abbiamo pubblicizzato anche su facebook, sulla pagina del gruppo No alla divisione di statue e contesto archeologico di Monte Prama, nato allo scopo di raccogliere firme per una petizione lanciata a giugno 2012 e promossa da grossi nomi della cultura in Sardegna.  Il nostro obiettivo era raggiungere un campione di almeno 1000 persone, l' obiettivo della petizione erano 50000 firme. 

Temo di dover dire che entrambi abbiamo fallito, non nella sostanza, ma nei numeri assoluti. Tra coloro che hanno votato sul blog, l'87% ha scelto come destinazione preferita Cabras e, in totale, l' 89 % vorrebbe vedere tutte le sculture assieme, riunite in un gruppo unico. Ma questo campione di votanti, che grosso modo credo rifletta il numero di lettori del blog -i quali hanno sicuramente un certo tipo di interessi e di propensione- non sia statisticamente rappresentativo. Inoltre è comunque  troppo piccolo. 

La petizione ha raggiunto solo 1083 delle 50000 firme che si prefiggeva. 

Hanno in pratica vinto l' astensionismo, l' assenteismo o, semplicemente, il fatto che il problema sia poco conosciuto e/o poco sentito come tale. Temo che si paghi lo scotto di oltre 30 anni di scarsa valorizzazione del complesso statuario, con conseguente scarsa percezione del loro valore. Peccato.