martedì 24 settembre 2013

Un insolito spettacolo

di Atropa Belladonna

Carissimo Gianfranco
sono certa che questa ti farà contento e forse anche un pò sorridere! Il 13 settembre è apparso questo trafiletto sul nostro quotidiano locale, la Gazzetta di Parma. Ti assicuro che molti hanno avuto difficoltà a leggerlo, io per fortuna no (so leggere e parlare in questa "antica parlata", anche se non so scriverla). 
La traduco per i nostri lettori, a te non serve, credo che tu ora la capisca anche senza il mio aiuto.
Un grande abbraccio, mio indimenticato amico. AB


"Teniamoci visti. Uno spettacolo in dialetto parmigiano al cimitero della Villetta. Uno dice: ma è mai possibile uno spettacolo in dialetto parmigiano alla Villetta (la Villetta è lo storico cimitero cittadino di Parma, ndr)? Proprio così. Sabato 14 settemebre alle 11 del mattino sotto la Galleria nord del cimitero della Villetta, si potrà assistere a "L'Antica Parlata" memorie dialettali parmigiane. Organizzato per la quarta volta dall' A.D.E.. Verranno ricordati cinque  poeti dialettali parmigiani che riposano alla Villetta. Renzo Pezzani, Alfredo Zerbini, Luigi Vicini, Bruno Lanfranchi e Bruno Pedraneschi: questi i poeti parmensi cui sarà dedicata la mattinata, con lettura di alcune poesie da loro scritte. Verranno commemorati anche attori ed autori dialettali sepolti alla Villetta. Si ricorderà Ubaldo Grassi nel decimo anniversario della sua scomparsa; Grassi per più di vent'anni ha indossato i panni della maschera parmigiana "Al Dsèvodd (L'Insipido, ndr). Verrà recitata una poesia composta da Luigi Vicini dedicata a Pietro Barilla per il centenario della sua nascita. Alla fine verrà recitata la poesia "I dan l'Otèllo" ("Danno l' Otello", ndr), per ricordare il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. Le letture in dialetto parmigiano saranno eseguite dal sottoscritto (Enrico Maletti, ndr), intercalate dalle esecuzioni del coro "Il cuator stagion" (Le quattro stagioni, ndr)” diretto da Mariangela Bazoni. Sarà presente, per il Comune di Parma, l' assessore alla cultura Laura Maria Ferraris ed il tutto sarà condotto da Giancarlo Gonizzi. Tutta la città è invitata ad assistere a questo curioso spettacolo di grande importanza culturale, tutto in dialetto parmigiano, al cimitero della Villetta. Teniamoci visti. "