domenica 27 ottobre 2013

Foto del giorno: bronzetto nuragico a Gerusalemme

Nella sezione "Sea Peoples" del prestigioso Bible Lands Museum di Gerusalemme si può ammirare il "best-preserved example" di  arciere nuragico di bronzo. Viene specificata la provenienza sarda ma non il luogo di ritrovamento,peccato non poterne sapere di più. Ma le sorprese non finisco qui:



Grazie alla pagina facebook Rete dei Nuraghe, della novella Fondazione NurNet, siamo venuti in possesso di altre immagini che ritraggono svariati pezzi facenti parte della collezione del Museo israeliano, donati dal suo stesso fondatore, Elie Borowski.

Abbiamo una navicella in bronzo con protome bovina le cui corna terminano con dei globetti
 
Sull'orlo dello scafo e al suo centro sono raffigurati svariati animali non bene identificabili

una seconda navicella, priva di protome, con scafo e albero ornati dalle cosiddette anatrelle 
non mancano gli utensili bronzei: asce e picconi

Questo ultimo frammento bronzeo è simile alla parte superiore di quella che G.Lilliu definì "lampada votiva" tripode, ritrovata a Orune 

da " Sculture della Sardegna nuragica" di Lilliu G. Ed Ilisso 2008
Epperò! non male come collezione nuragica! chissà come se li procurò il sig. Borowski, soprattutto dove furono rinvenuti. Il  mistero resta, insieme ad un leggero amaro in bocca....

Virtual Tour " Bible Lands Museum Jerusalem