martedì 31 dicembre 2013

2013: un anno di archeologia in Sardegna


Febbraio: La mostra "Simbolo di un Simbolo" si sposta da Ittireddu al Museo Sanna di Sassari 


 Fotogallery

Aprile:.....pausa!

Maggio: Aperto al pubblico il complesso prenuragico e nuragico di Cuccurada, Mogoro

Giugno: Scoperta in una villa mille reperti archeologici




 - Scoperta l'antica città di Othoca




- Asinara: ritrovate dai sub due rare anfore etrusche

Settembre: Rame sardo viene individuato in manufatti svedesi dell' età del bronzo


Pomolo di spada in bronzo di Viksta (1700-1500 a.C.) fatto con rame 
proveniente dalla miniera di Calabona (Alghero, SS). 
 Ling, J., Stos-Gale, Z., Grandin, L., Billström, K., Hjärthner-Holdar, E., Persson, P.-O., Moving metals II: provenancing Scandinavian Bronze Age artefacts by lead isotope and elemental analyses, Journal of Archaeological Science 2014, 41: 106–132


-  In Catalunya si rinviene ossidiana sarda: 1200 km dal Monte Arci
(Spagna nord-orientale), assieme ad altri oggetti importati; primo quarto del IV millennio a.C. (2)
Terradas, X., Gratuze, B., Bosch, J., Enrich, R., Esteve, X., Oms, F.X., Ribé, G., Neolithic diffusion of obsidian in the western Mediterranean: new data from Iberia, Journal of Archaeological Science (2014), 41, 69-78