sabato 3 maggio 2014

Kirkandesossardos tres


E' uscito, in formato ebook, il terzo libro di Mikkelj Tzoroddu: Cartaginesi sempre sconfitti. Dal 539 al 339 a.C. kirkandesossardos tres. Per acquistare il libro (al costo di euro 6.99), affidatevi alle istruzioni dettagliate dell' autore. Noi ci limitiamo a pubblicare la copertina, il sommario ed una pagina del libro qua sotto. Ricordo inoltre il post che Mikkelj ha scritto per il nostro blog in data 29 Ottobre 2012, uno dei primi in assoluto: Cartagine a ridosso del supposto trattato del 509 a.C. Ecco il sommario introduttivo del libro:
"Cartaginesi sempre sconfitti è frutto di approfondite ricerche sul rapporto fra Sardiani e Cartaginesi. In netto contrasto con gli studiosi che hanno finora disquisito sull’argomento, l’autore vuole dimostrare, inequivocabilmente, l’inconsistenza militare di Cartagine nel periodo considerato, che la pone all’ultimo posto fra gli avversari incontrati, almeno nell’arco di tempo compreso fra il 539 ed il 339 a.C. Mikkelj non si limita a chiarire le occasioni che videro soccombere i Cartaginesi contro i Sardiani e gli altri popoli, ma parte da un punto di riferimento posto a cavallo fra VI e V sec. a.C.: il “primo” trattato tra Cartagine e Roma. Sempre in contrasto con altri testi dove l’attenzione è focalizzata sulla Roma di fine VI secolo, l’autore amplia la visuale storica sugli altri protagonisti dei trattati stessi: soprattutto sulla Sardegna e sulla Libia polibiana. 
Appurata l’inconsistenza storica del 509 a.C. (data del primo “trattato”) per l’impossibilità dell’Urbe di rivestire un significativo peso politico internazionale, emerge il ruolo primario avuto dalla Nazione Sardegna in quel contesto storico. Al contrario, si riduce ai minimi termini l’entità locale, priva di rilevante passato storico, che si identifica con la Cartagine del VI, V e IV secolo a.C.