giovedì 25 settembre 2014

News dagli scavi di Monte Prama


Immagini del nuovo straordinario Gigante, dal profilo Twitter di Nicola Pinna 
Il servizio TG3 di Rai Regione Sardegna, ha appena annunciato il ritrovamento di un nuovo e  straordinario Gigante di Mont'e Prama, iconograficamente accostabile ad un bronzetto di S.Antioco datato al 9° secolo a.C. 
Dal sito de L'Unione Sarda online le prime importanti notizie: " Per le 16 è stata convocata una conferenza stampa. Dalle prime indiscrezioni sembra che la scoperta sia molto importante: si tratterebbe di un "pugilatore", ma di dimensioni maggiori rispetto a quelli recuperati in passato. Assomiglierebbe a un bronzetto ritrovato a Sant'Antioco: questo elemento potrebbe essere importante per dare un'età al "gigante".



Servizio appena andato in onda su TG3 Rai Regione Sardegna, minuto 5:30 circa:  "La scoperta potrebbe essere clamorosa perchè quello che sembra essere un pugilatore ha un aspetto totalmente diverso dalle statue ritrovate sin ora, mostra un grande scudo che ricorda il bronzetto dell'arciere ritrovato a S. Antioco e datato con precisione nel  9° sec. a.C. Se il Gigante ritrovato oggi a Cabras riporta la stessac iconografia, dicono gli archeologi, vuol dire che le statue del Sinis possono essere fatte risalire al 9° sec., chiudendo definitivamente la diatriba sulla loro origine (...)"